null Francesco Messina. Greco di Sicilia

Francesco Messina. Greco di Sicilia

19 mar 2022
Presentazione del catalogo, ore 11.00

Sabato 19 marzo alle ore 11.00 allo Studio Museo Francesco Messina, sarà presentato il catalogo della mostra Francesco Messina. Greco di Sicilia (Palermo, Museo Archeologico “Antonino Salinas”, prorogata fino al 3 aprile 2022).

Sabato 19 marzo alle ore 11.00 allo Studio Museo Francesco Messina, sarà presentato il catalogo della mostra Francesco Messina. Greco di Sicilia (Palermo, Museo Archeologico “Antonino Salinas”, prorogata fino al 3 aprile 2022).
Interverranno le curatrici della mostra Caterina Greco (Direttrice del Museo Salinas), Maria Fratelli (Dirigente Unità Progetti Speciali e Fabbrica del Vapore, già Direttrice dello Studio Museo Francesco Messina) e il curatore Andrea Giuseppe Cerra (Esperto del Sindaco di Linguaglossa in materia di Politiche culturali).


Francesco Messina, originario di Linguaglossa, non ha mai dimenticato l’appartenenza all’Isola del sole e di sé diceva «Io sono nato in Sicilia e la Sicilia era la seconda Grecia; si vede che in me si sono risvegliati questi fremiti ancestrali».

La mostra al Salinas e il catalogo che ne consegue presentano diciotto opere che appartengono alla collezione permanente dello Studio Museo Francesco Messina di Milano e che sono state scelte per la loro capacità di raccontare, in maniera esemplificativa, i temi su cui l’artista si è incessantemente esercitato nel corso della sua lunga vita: il corpo, l’ideale classico, il frammento, il movimento e la vitalità nelle ballerine e nei cavalli in corsa.
I bronzi di Francesco Messina si relazionano con le opere della collezione permanente del Museo archeologico siciliano che li ospita dando vita a uno speciale dialogo che, da una parte saggia la tenuta dell’ispirazione all’ antico da parte dello scultore al cospetto degli originali greci e romani, dall’ altra documenta l’adesione tra contenuto e forma nel Novecento, nel rapporto con l’inscalfibile validità dell’arte antica.