null Davide Maria Coltro. Io sono lei

DAVIDE MARIA COLTRO. Io Sono Lei

dal 21 ott 2021 al 28 nov 2021
Mostra

La mostra, a cura di Alberto Fiz, aperta sino al 28 novembre, propone 25 opere inedite, tra cui tre Quadri Mediali di oltre due metri che interagiscono con le sculture di Francesco Messina, in un omaggio all'étoile Aida Accolla.

Mercoledì 20 ottobre alle ore 18.00 lo Studio Museo Francesco Messina presenta Io Sono Lei, la personale di Davide Maria Coltro, tra i protagonisti della new media art.

La mostra, a cura di Alberto Fiz, aperta sino al 28 novembre, propone 25 opere inedite realizzate per l’occasione, tra cui tre Quadri Mediali di oltre due metri, che interagiscono con le sculture di Francesco Messina. Coltro è stato nel 2001 l’inventore dei quadri mediali, un sistema che modifica radicalmente la fruizione dell’opera d’arte in quanto consente di produrre un flusso d’informazioni in continuo cambiamento. Non più, dunque, un dispositivo fisso o aprioristicamente determinato, ma in progress che crea una rinnovata relazione con lo spettatore potenziando la componente percettiva.

In questa circostanza, il Quadro Mediale si fa interprete dell’opera plastica di Messina e della sua musa Aida Accolla, étoile della Scala e negli anni Settanta prima ballerina. Dal 1967 al 1982 è stata Aida la modella prediletta dallo scultore siciliano (hanno posato per lui anche Carla Fracci e Luciana Savignano) tanto che proprio attraverso di lei Messina ha scoperto la danza.

Sono oltre 20 le ballerine custodite dal Museo Messina che hanno come riferimento la sinuosità, la grazia e la bellezza di Aida; Coltro si è appropriato di alcune di queste, tra cui la Danzatrice Aida Accolla del 1967, una scultura in bronzo di 89 centimetri.